Cacciate la Boschi! …. si giusto ma poi?

Riprendiamoci democrazia e benessere prima che con l’italicum ci privino di nuovo sine die del DIRITTO DI VOTO

‪#‎fermiamoladittatura

Nessun cambiamento è possibile se non punendo i colpevoli e riprendendoci la democrazia !

FIRMA E DIFFONDI LA PETIZIONE

‪#‎fermiamoladittatura

In una normale democrazia, anche in quelle che normali lo sono solo di facciata, le dimissioni del ministro Boschi sarebbero state immediate.

In Italia NON ESISTE DEMOCRAZIA e gli attori protagonisti di ruoli pubblici nemmeno si preoccupano di nascondere le loro azioni dietro una ineccepibile correttezza di facciata, poi magari se ne vanno, come accadde al ministro Cancellieri, ma per noi cittadini cosa cambia?
NIENTE !
 
INUTILE SFIDUCIARE IL MINISTRO !
Anzi dannoso perché contribuisce a rafforzare l’idea che in Italia la cosa pubblica sia gestita attraverso un corretto esercizio democratico.
FALSO!
Chi fosse Maria Elena Boschi era noto a tutti e in questo video è evidente come la sua cultura politica sia pari a quella di un INCITATUS qualunque
 
Esiste un solo modo per uscirne, RIPRISTINARE LA DEMOCRAZIA prima che con l’italicum ci privino di nuovo sine die del DIRITTO DI VOTO
 
Non ti accontentare della sfiducia alla Boschi (posto che arrivi), UNISCITI AL GRUPPO LIBRA per riprenderti DEMOCRAZIA e BENESSERE … insieme #fermiamoladittatura
 
 

Luca Rossi – Gruppo tecnico Libra

NESSUN CAMBIAMENTO SARA’ MAI POSSIBILE SE NON SARANNO FERMATI E PUNITI I COLPEVOLI E RIPRISTINATI IL DIRITTO DI VOTO E LA COSTITUZIONE!

Popolo, Comunicazione e Legge – Gruppo Tecnico Libra – L’ago della bilancia sei tu!
Contattaci anche per presentare formale denuncia PENALE.
Sintesi nella petizione: FIRMA E DIFFONDI!

La strategia di LiberAzione Nazionale del Gruppo Tecnico-Popolare Libra ha l’obiettivo di ripristinare democrazia e Costituzione, restituendo pieni poteri e tutte le sovranità (economica, politica, territoriale, etc.) al Popolo. Si basa su tre elementi-chiave: Popolo, legge e comunicazione, senza disconoscere l’importanza, ma anzi integrando, tutti gli altri.

UNISCITI AL GRUPPO LIBRA PER INFORMARTI E PARTECIPARE:

1. Leggi, firma e diffondi la:
DENUNCIA PER GRAVI REATI CONTRO LO STATO

2. Se rischi di perdere la casa opponiti
RICORSO COSTITUZIONALE CONTRO GLI SFRATTI

CONTATTA IL GRUPPO TECNICO POPOLARE LIBRA SE ANCHE TU VUOI DENUNCIARE

Referente tecnico Libra – Era Angal 
e-mail: gruppotecnicolibra@gmail.com

Referente attivismo – Luca Rossi 
Telefono 329 897 3193

E’ SOLO L’INIZIO DI UN’INNOVATIVA LOTTA DI LIBERAZIONE:
Come liberare l’Italia e ristabilire la democrazia

SU #fermiamoladittatura :
PRIMO PROCESSO PENALE APERTO CONTRO TUTTI I POLITICI

SUI RICORSI COSTITUZIONALI LIBRA

SEGUICI SU TWITTER

ISCRIVITI ALLA PAGINA FB

EVENTO facebook per contatti e domande frequenti

4.000 volte grazie!

L’unico modo per non avere davvero paura è sapere che il 99% di noi ha un’anima con dentro ogni colore!

‪#‎fermiamoladittatura

Nessun cambiamento è possibile se non punendo i colpevoli e riprendendoci la democrazia !

FIRMA E DIFFONDI LA PETIZIONE

Un grazie di cuore a chi ha smesso di aver paura e deciso di credere nella democrazia

Di solito non festeggiamo in anticipo i 1.000 in più, ma questi son tempi in cui c’è bisogno di filosofia e colori, più che di superstizioni e bianco e nero, … quelli dentro ognuno di noi e nella natura!

Grazie a chi condivide, ma fa anche qualche click in più per “gettare l’amo” in un Gruppo dove s’incontrano virtualmente vere persone, grazie a chi invia agli amici più cari, a chi invita tanti amici alla pagina, ma soprattutto a chi parla di questa possibile soluzione pacifica DI PERSONA!

LEGGI FIRMA E ATTIVATI!!!

LEGGI LA PRIMA DENUNCIA LIBRA

L’unica che abbia mai aperto indagini per REATI CONTRO LO STATO E LA DEMOCRAZIA alla procura di Roma nel 2014

CON CALMA PER CAPIRE IN MANO A CHE CRIMINALI CI SIAMO MESSI!

Liberiamoci!

#‎fermiamoladittatura

LIBRA-logo orizzontale

LA DENUNCIA LIBRA 2014

 

Era Angal – Gruppo tecnico Libra

NESSUN CAMBIAMENTO SARA’ MAI POSSIBILE SE NON SARANNO FERMATI E PUNITI I COLPEVOLI E RIPRISTINATI IL DIRITTO DI VOTO E LA COSTITUZIONE!

Popolo, Comunicazione e Legge – Gruppo Tecnico Libra – L’ago della bilancia sei tu!
Contattaci anche per presentare formale denuncia PENALE.
Sintesi nella petizione: FIRMA E DIFFONDI!

La strategia di LiberAzione Nazionale del Gruppo Tecnico-Popolare Libra ha l’obiettivo di ripristinare democrazia e Costituzione, restituendo pieni poteri e tutte le sovranità (economica, politica, territoriale, etc.) al Popolo. Si basa su tre elementi-chiave: Popolo, legge e comunicazione, senza disconoscere l’importanza, ma anzi integrando, tutti gli altri.

UNISCITI AL GRUPPO LIBRA PER INFORMARTI E PARTECIPARE:

1. Leggi, firma e diffondi la:
DENUNCIA PER GRAVI REATI CONTRO LO STATO

2. Se rischi di perdere la casa opponiti
RICORSO COSTITUZIONALE CONTRO GLI SFRATTI

CONTATTA IL GRUPPO TECNICO POPOLARE LIBRA SE ANCHE TU VUOI DENUNCIARE

Referente tecnico Libra – Era Angal 
e-mail: gruppotecnicolibra@gmail.com

Referente attivismo – Luca Rossi 
Telefono 329 897 3193

E’ SOLO L’INIZIO DI UN’INNOVATIVA LOTTA DI LIBERAZIONE:
Come liberare l’Italia e ristabilire la democrazia

SU #fermiamoladittatura :
PRIMO PROCESSO PENALE APERTO CONTRO TUTTI I POLITICI

SUI RICORSI COSTITUZIONALI LIBRA

SEGUICI SU TWITTER

ISCRIVITI ALLA PAGINA FB

EVENTO facebook per contatti e domande frequenti

Sei disposto a morire per questi criminali?

… e non è una semplice provocazione!

‪#‎fermiamoladittatura

Nessun cambiamento è possibile se non punendo i colpevoli e riprendendoci la democrazia !

FIRMA E DIFFONDI LA PETIZIONE

 

Perché se SEI DISPOSTO A MORIRE PER QUESTI CRIMINALI non esistono alternative alla guerra!

Evocando attraverso la loro potenza una vita ormai passata di benessere e libertà, i media stanno insinuando l’idea che, per poterla difendere, NON ESISTONO ALTERNATIVE ALLA GUERRA!

NON ESISTONO ALTERNATIVE ALLA GUERRA così nel racconto quotidiano la realtà viene distorta, per nascondere che libertà e benessere sono già stati pesantemente compromessi e diventano trascurabili tutte le conseguenze del caso, come per esempio che le guerre portano sempre MORTI TRA LA POPOLAZIONE CIVILE.

NON ESISTONO ALTERNATIVE ALLA GUERRA e diventa un fatto naturale, quasi auspicato con la scusa del pugno di ferro contro il terrorismo, che i paesi dell’Unione Europea si accodino agli Stati Uniti nella follia di una guerra infinita.

NON ESISTONO ALTERNATIVE ALLA GUERRA perciò è giusto che i cittadini siano limitati nei loro diritti e nelle loro libertà, che le decisioni diventino imperative, assolute, indiscutibili.

NON ESISTONO ALTERNATIVE ALLA GUERRA perché con la guerra la dittatura trova giustificazione ad ogni suo abuso.

Se SEI DISPOSTO A MORIRE PER QUESTI CRIMINALI non esistono alternative alla guerra.

MA L’ALTERNATIVA ESISTE!
Unisciti al gruppo LIBRA, sostieni ‪#‎fermiamoladittatura dimostra che non sei disposto a morire per questi criminali!

‪#‎fermiamoladittatura
FIRMA, NON E’ SOLO UN PETIZIONE, MA L’INIZIO DELLA MOBILITAZIONE!

Luca Rossi- Gruppo tecnico Libra

NESSUN CAMBIAMENTO SARA’ MAI POSSIBILE SE NON SARANNO FERMATI E PUNITI I COLPEVOLI E RIPRISTINATI IL DIRITTO DI VOTO E LA COSTITUZIONE!

Popolo, Comunicazione e Legge – Gruppo Tecnico Libra – L’ago della bilancia sei tu!
Contattaci anche per presentare formale denuncia PENALE.
Sintesi nella petizione: FIRMA E DIFFONDI!

La strategia di LiberAzione Nazionale del Gruppo Tecnico-Popolare Libra ha l’obiettivo di ripristinare democrazia e Costituzione, restituendo pieni poteri e tutte le sovranità (economica, politica, territoriale, etc.) al Popolo. Si basa su tre elementi-chiave: Popolo, legge e comunicazione, senza disconoscere l’importanza, ma anzi integrando, tutti gli altri.

UNISCITI AL GRUPPO LIBRA PER INFORMARTI E PARTECIPARE:

1. Leggi, firma e diffondi la:
DENUNCIA PER GRAVI REATI CONTRO LO STATO

2. Se rischi di perdere la casa opponiti
RICORSO COSTITUZIONALE CONTRO GLI SFRATTI

CONTATTA IL GRUPPO TECNICO POPOLARE LIBRA SE ANCHE TU VUOI DENUNCIARE

Referente tecnico Libra – Era Angal 
e-mail: gruppotecnicolibra@gmail.com

Referente attivismo – Luca Rossi 
Telefono 329 897 3193

E’ SOLO L’INIZIO DI UN’INNOVATIVA LOTTA DI LIBERAZIONE:
Come liberare l’Italia e ristabilire la democrazia

SU #fermiamoladittatura :
PRIMO PROCESSO PENALE APERTO CONTRO TUTTI I POLITICI

SUI RICORSI COSTITUZIONALI LIBRA

SEGUICI SU TWITTER

ISCRIVITI ALLA PAGINA FB

EVENTO facebook per contatti e domande frequenti

Pagate le tasse o perderete il vostro passaporto!

Non puoi scappare, niente asilo politico o migrazione!

Ti levano il passaporto, come le dittature non lo concedono agli oppositori politici per non farli fuggire!

‪#‎fermiamoladittatura

Nessun cambiamento è possibile se non punendo i colpevoli e riprendendoci la democrazia !

FIRMA E DIFFONDI LA PETIZIONE

Presto negli Stati Uniti i cittadini saranno prigionieri del sistema fiscale

“Americani pagate le tasse o perderete il vostro passaporto”
Con questo incredibile titolo il “Wall Street Journal”, in un articolo della settimana scorsa, annunciava l’imminente approvazione da parte del Congresso, di una legge che dovrebbe entrare in vigore il primo gennaio 2016 e consentirebbe all’IRS (l’agenzia delle entrate statunitense) di impedire la concessione, o chiedere la revoca del passaporto per tutti quei cittadini non in regola con i pagamenti delle tasse federali.
La soglia ipotizzata di 50.000 dollari, oltre la quale sarà applicata questa restrizione, risulterà dal cumulo del debito, delle sanzioni e degli interessi, il tutto rivalutato secondo il tasso di inflazione.
Inutili perfino le critiche espresse dall’agenzia di controllo dell’amministrazione fiscale USA, il TIGTA (Treasury Inspector General for Tax Administration), che a settembre evidenziò in un rapporto l’inadeguatezza dei sistemi di notifica dell’IRS, in particolare per i cittadini residenti all’estero che fu zittito con la raccomandazione di non oltrepassare i vincoli operativi che la legge assegnava all’agenzia.
FACILE IMMAGINARE COSA IMPLICHERA’ QUESTO PROVVEDIMENTO
Dal momento che le tasse non servono a finanziare la spesa pubblica come spiegato in questo post
Togliendo il passaporto e rendendo la libera circolazione un privilegio riservato a chi in regola coi pagamenti, si arriverà a creare una nuova categoria di “minus habens”, cittadini di serie “B”, privati di fatto del diritto di cittadinanza!
Un raffinato modo per ripristinare la schiavitù per debito, nella nuova struttura sociale che stanno costruendo
E’ QUESTO CHE VUOI?
Io No!
Possiamo ancora salvare i nostri figli da questo futuro che hanno pensato per loro, ma dobbiamo cominciare seriamente a opporci, senza indugi, ora!
Serve mettere un po’ del proprio tempo a disposizione di un lavoro di gruppo per raggiungere l’obiettivo comune.
clessidra
FACCIAMOLO … INSIEME #fermiamoladittatura
FIRMA, NON E’ SOLO UN PETIZIONE, MA L’INIZIO DELLA MOBILITAZIONE!

INVITA PIU’ AMICI POSSIBILE ANCHE A:

PAGINA FB

EVENTO facebook 

Luca Rossi – Gruppo tecnico Libra

NESSUN CAMBIAMENTO SARA’ MAI POSSIBILE SE NON SARANNO FERMATI E PUNITI I COLPEVOLI E RIPRISTINATI IL DIRITTO DI VOTO E LA COSTITUZIONE!

Popolo, Comunicazione e Legge – Gruppo Tecnico Libra – L’ago della bilancia sei tu!
Contattaci anche per presentare formale denuncia PENALE.
Sintesi nella petizione: FIRMA E DIFFONDI!

La strategia di LiberAzione Nazionale del Gruppo Tecnico-Popolare Libra ha l’obiettivo di ripristinare democrazia e Costituzione, restituendo pieni poteri e tutte le sovranità (economica, politica, territoriale, etc.) al Popolo. Si basa su tre elementi-chiave: Popolo, legge e comunicazione, senza disconoscere l’importanza, ma anzi integrando, tutti gli altri.

UNISCITI AL GRUPPO LIBRA PER INFORMARTI E PARTECIPARE:

1. Leggi, firma e diffondi la:
DENUNCIA PER GRAVI REATI CONTRO LO STATO

2. Se rischi di perdere la casa opponiti
RICORSO COSTITUZIONALE CONTRO GLI SFRATTI

CONTATTA IL GRUPPO TECNICO POPOLARE LIBRA SE ANCHE TU VUOI DENUNCIARE

Referente tecnico Libra – Era Angal 
e-mail: gruppotecnicolibra@gmail.com

Referente attivismo – Luca Rossi 
Telefono 329 897 3193

E’ SOLO L’INIZIO DI UN’INNOVATIVA LOTTA DI LIBERAZIONE:
Come liberare l’Italia e ristabilire la democrazia

SU #fermiamoladittatura :
PRIMO PROCESSO PENALE APERTO CONTRO TUTTI I POLITICI

SUI RICORSI COSTITUZIONALI LIBRA

SEGUICI SU TWITTER

ISCRIVITI ALLA PAGINA FB

EVENTO facebook per contatti e domande frequenti

Escalation verso l’Eurogendfor!

Chiedevamo numeri identificativi e reato di tortura, ora abbiamo uomini armati e incappucciati, che paralizzano città, facendo arresti di massa

‪#‎fermiamoladittatura

Nessun cambiamento è possibile se non punendo i colpevoli e riprendendoci la democrazia !

FIRMA E DIFFONDI LA PETIZIONE

Chi sa cos’è Eurogenfor, trema al pensiero!

120 arresti in una sola retata a Bruxelles: chi erano? dove li hanno portati? con quali accuse?

Non è dato sapere.

Parigi e Bruxelles sono state paralizzate e terrorizzate più volte con blitz, uso di armi pesanti e dello stato d’emergenza.

Guarda caso proprio i popoli che più si stavano più ribellando all’Ue: i francesi avevano spinto Hollande ad annunciare il mancato rispetto del limite del rapporto 3% deficit/pil.

I belgi avevano paralizzato per 2 anni il governo, tramite il proprio voto, che rendeva difficile la formazione di una coalizione di governo.

Pare siano stati gli anni migliori in Belgio, perché il governo non essendosi formato, non poteva mandare avanti l’agenda europea.

I belgi hanno organizzato grandi manifestazioni contro l’austerità. Ecco forse perché hanno messo sotto stato d’emergenza proprio questi due Paesi.

Vengono nominate continuamente le forze speciali: ma cosa hanno di speciale?

Che possono girare con un passamontagna armati in una città e che avranno speciali immunità giudiziarie (se compiono reati possono opporre il Segreto di Stato e non subire conseguenze), come già annunciato anche dal Governo Renzi.

La caccia al fantomatico “uomo” Salah è così maldestra, che sembra fatta a posta per giustificare l’uso esplicito dell’Eurogendfor, nata col trattato di Valsen del 2007 e già di stanza a Vicenza, che già è stata descritta con preoccupazione nella prima denuncia Libra.

Infatti i commentatori non fanno altro che dire che serve una “polizia europea”. E chi conosce bene l’Eurogenfor, trema al pensiero.

LEGGI POST SU EUROGENDFOR

FIRMA, NON E’ SOLO UNA PETIZIONE, MA L’INIZIO DELLA MOBILITAZIONE!

INVITA PIU’ AMICI POSSIBILE ANCHE A:

PAGINA FB

EVENTO facebook 

 

Era Angal – Gruppo tecnico Libra

NESSUN CAMBIAMENTO SARA’ MAI POSSIBILE SE NON SARANNO FERMATI E PUNITI I COLPEVOLI E RIPRISTINATI IL DIRITTO DI VOTO E LA COSTITUZIONE!

Popolo, Comunicazione e Legge – Gruppo Tecnico Libra – L’ago della bilancia sei tu!
Contattaci anche per presentare formale denuncia PENALE.
Sintesi nella petizione: FIRMA E DIFFONDI!

La strategia di LiberAzione Nazionale del Gruppo Tecnico-Popolare Libra ha l’obiettivo di ripristinare democrazia e Costituzione, restituendo pieni poteri e tutte le sovranità (economica, politica, territoriale, etc.) al Popolo. Si basa su tre elementi-chiave: Popolo, legge e comunicazione, senza disconoscere l’importanza, ma anzi integrando, tutti gli altri.

UNISCITI AL GRUPPO LIBRA PER INFORMARTI E PARTECIPARE:

1. Leggi, firma e diffondi la:
DENUNCIA PER GRAVI REATI CONTRO LO STATO

2. Se rischi di perdere la casa opponiti
RICORSO COSTITUZIONALE CONTRO GLI SFRATTI

CONTATTA IL GRUPPO TECNICO POPOLARE LIBRA SE ANCHE TU VUOI DENUNCIARE

Referente tecnico Libra – Era Angal 
e-mail: gruppotecnicolibra@gmail.com

Referente attivismo – Luca Rossi 
Telefono 329 897 3193

E’ SOLO L’INIZIO DI UN’INNOVATIVA LOTTA DI LIBERAZIONE:
Come liberare l’Italia e ristabilire la democrazia

SU #fermiamoladittatura :
PRIMO PROCESSO PENALE APERTO CONTRO TUTTI I POLITICI

SUI RICORSI COSTITUZIONALI LIBRA

SEGUICI SU TWITTER

ISCRIVITI ALLA PAGINA FB

EVENTO facebook per contatti e domande frequenti

Dove sono i veri italiani?

Dopo due anni di attività sembrerebbe che gli unici che si impegnano in Italia sono stipendiati da partiti, sindacati e stampa: ma dove sono i veri italiani?

‪#‎fermiamoladittatura

Nessun cambiamento è possibile se non punendo i colpevoli e riprendendoci la democrazia !

FIRMA E DIFFONDI LA PETIZIONE

Abbiate più fiducia in voi, nella volontà popolare, ossia: nella democrazia! ‪#‎fermiamoladittatura!

I nuovi infiltrati, inviati come sempre come finti attivisti, vorrebbero sapere come sarà la nuova denuncia…ma tu guarda! … paura eh? XD

Abbiamo bucato la Procura di Roma aprendo l’unico procedimento della storia contro tutti i politici più potenti per gravi reati contro lo Stato nel 2014, e 4 Tribunali civili contro gli sfratti con ricorsi costituzionali nel 2015.

Abbiamo dovuto affrontare di tutto, … ma non stiamo qui a lamentarci, ci stiamo anche divertendo, in fondo.

Perché i nostri nemici sono così deboli nella loro illegalità e stupidi, che ormai ridiamo dei loro tentativi di fermarci.

Puntualmente dobbiamo frenare, SOLO perché l’italiota pensa ancora che arrivi il “leader” che lo salvi, che facendo solo i propri interessi, o stando comodamente a casa a fare solo click click e leggere e postare commenti a vuoto, cambi qualcosa, invece di creare gruppi attivi, che si servano di questo strumento, animando ed informando i propri territori, amici, vicini….

Ci chiamerà mai qualche italiano vero, prima che distruggano del tutto il nostro bellissimo paese e la nostra ricchissima cultura?

Era Angal – Gruppo tecnico Libra

NESSUN CAMBIAMENTO SARA’ MAI POSSIBILE SE NON SARANNO FERMATI E PUNITI I COLPEVOLI E RIPRISTINATI IL DIRITTO DI VOTO E LA COSTITUZIONE!

Popolo, Comunicazione e Legge – Gruppo Tecnico Libra – L’ago della bilancia sei tu!
Contattaci anche per presentare formale denuncia PENALE.
Sintesi nella petizione: FIRMA E DIFFONDI!

La strategia di LiberAzione Nazionale del Gruppo Tecnico-Popolare Libra ha l’obiettivo di ripristinare democrazia e Costituzione, restituendo pieni poteri e tutte le sovranità (economica, politica, territoriale, etc.) al Popolo. Si basa su tre elementi-chiave: Popolo, legge e comunicazione, senza disconoscere l’importanza, ma anzi integrando, tutti gli altri.

UNISCITI AL GRUPPO LIBRA PER INFORMARTI E PARTECIPARE:

1. Leggi, firma e diffondi la:
DENUNCIA PER GRAVI REATI CONTRO LO STATO

2. Se rischi di perdere la casa opponiti
RICORSO COSTITUZIONALE CONTRO GLI SFRATTI

CONTATTA IL GRUPPO TECNICO POPOLARE LIBRA SE ANCHE TU VUOI DENUNCIARE

Referente tecnico Libra – Era Angal 
e-mail: gruppotecnicolibra@gmail.com

Referente attivismo – Luca Rossi 
Telefono 329 897 3193

E’ SOLO L’INIZIO DI UN’INNOVATIVA LOTTA DI LIBERAZIONE:
Come liberare l’Italia e ristabilire la democrazia

SU #fermiamoladittatura :
PRIMO PROCESSO PENALE APERTO CONTRO TUTTI I POLITICI

SUI RICORSI COSTITUZIONALI LIBRA

SEGUICI SU TWITTER

ISCRIVITI ALLA PAGINA FB

EVENTO facebook per contatti e domande frequenti

Pace per tutti democrazia e stop alle armi!

Non esistono guerre fredde e guerre calde, esistono armi e soldi che inevitabilmente creano la guerra.

Ci prendono in giro da 70 anni, ma i diritti fondamentali dell’uomo sono tutti: CIVILI, POLITICI, SOCIALI E CULTURALI

‪#‎fermiamoladittatura

Nessun cambiamento è possibile se non punendo i colpevoli e riprendendoci la democrazia !

FIRMA E DIFFONDI LA PETIZIONE

Unione per tutti i diritti e per i diritti di tutti … ogni giorno!

Lo diceva anche Sandro Pertini “Non c’è libertà, senza giustizia sociale”, e viceversa.

Eppure subito si creano schieramenti Pro-Obama o Pro-Putin, e nessuno che chieda: PACE PER TUTTI, DEMOCRAZIA e STOP ALLE ARMI.

Anche la guerra fredda si basava su questa presa in giro: da una Parte l’America e l’Europa che fanno finta di proteggere i diritti politici e civili (voto, libertà di stampa e associazione, garanzie da arresti arbitrari, etc.), dall’altra il blocco sovietico che si dedica solo, e sempre peggio, a quelli economici e sociali (lavoro, previdenza, istruzione, sanità, etc.).

Ma è una presa in giro! I diritti dell’essere umano sono tutti FONDAMENTALI!
Se vogliamo difenderli, impariamo davvero a conoscerli.

I DIRITTI UMANI si compongono indissolubilmente di diritti POLITICI, CIVILI, ECONOMICI, SOCIALI e CULTURALI.

I più fondamentali sono nella Costituzione italiana, ma non basta leggere solo i primi 12 articoli, andate almeno fino alla fine della prima parte, quella sui diritti di tutti i cittadini. Ci sono anche circa 50 Convenzioni ONU, che l’Italia ha ratificato e che ne contengono molti altri.Aldilà delle credenze comuni, anche di cittadini con tanto di lauree, questi diritti sono TUTTI imprescindibili e fondamentali. Il che – si specifica soprattutto per chi coltiva solo il proprio orticello – si traduce concretamente nel fatto che, anche se tu, o un tuo concittadino, ne perde uno solo (come il diritto di voto, o il diritto alla difesa da un ingiusto licenziamento, solo per fare due dei mille esempi a cui assistiamo), si rischia di perderli tutti e per tutti.

UNIONE, UNIONE …
UNIONE E’ UN’ALTRA COSA!
UNIONE E’ SOLO PER TUTTI I DIRITTI
E PER I DIRITTI DI TUTTI,
OGNI GIORNO …

Era Angal – Gruppo tecnico Libra

NESSUN CAMBIAMENTO SARA’ MAI POSSIBILE SE NON SARANNO FERMATI E PUNITI I COLPEVOLI E RIPRISTINATI IL DIRITTO DI VOTO E LA COSTITUZIONE!

Popolo, Comunicazione e Legge – Gruppo Tecnico Libra – L’ago della bilancia sei tu!
Contattaci anche per presentare formale denuncia PENALE.
Sintesi nella petizione: FIRMA E DIFFONDI!

La strategia di LiberAzione Nazionale del Gruppo Tecnico-Popolare Libra ha l’obiettivo di ripristinare democrazia e Costituzione, restituendo pieni poteri e tutte le sovranità (economica, politica, territoriale, etc.) al Popolo. Si basa su tre elementi-chiave: Popolo, legge e comunicazione, senza disconoscere l’importanza, ma anzi integrando, tutti gli altri.

UNISCITI AL GRUPPO LIBRA PER INFORMARTI E PARTECIPARE:

1. Leggi, firma e diffondi la:
DENUNCIA PER GRAVI REATI CONTRO LO STATO

2. Se rischi di perdere la casa opponiti
RICORSO COSTITUZIONALE CONTRO GLI SFRATTI

CONTATTA IL GRUPPO TECNICO POPOLARE LIBRA SE ANCHE TU VUOI DENUNCIARE

Referente tecnico Libra – Era Angal 
e-mail: gruppotecnicolibra@gmail.com

Referente attivismo – Luca Rossi 
Telefono 329 897 3193

E’ SOLO L’INIZIO DI UN’INNOVATIVA LOTTA DI LIBERAZIONE:
Come liberare l’Italia e ristabilire la democrazia

SU #fermiamoladittatura :
PRIMO PROCESSO PENALE APERTO CONTRO TUTTI I POLITICI

SUI RICORSI COSTITUZIONALI LIBRA

SEGUICI SU TWITTER

ISCRIVITI ALLA PAGINA FB

EVENTO facebook per contatti e domande frequenti