Dal porcellum italico, all’italicum porcello

 ‪#‎fermiamoladittatura‬, un appello a tutti i Magistrati ad aprire indagini su tutti i politici ed i loro complici per USURPAZIONE DI POTERE POLITICO, perché da oltre 9 anni governano e legiferano grazie ad una legge elettorale-broglio, ossia tramite ripetuti colpi di Stato. 

Nessun cambiamento è possibile se non punendo i colpevoli e riprendendoci la democrazia !

FIRMA E DIFFONDI LA PETIZIONE

La nuova legge elettorale ha gli stessi più gravi difetti costituzionali del Porcellum. Ma le opposizioni si concentrano sulla spartizione delle poltrone.

POTREBBERO ARRESTARLI TUTTI ORA PER USURPAZIONE DI POTERE POLITICO 

LO SO E’ UN POST UN PO’ TECNICO… ma come siamo stati bravi a capirne di economia, così è cruciale capire i sistemi elettorali.

L’Italicum ha subito dei cambiamenti nel suo iter parlamentare anche rilevanti apparentemente.

Venendo incontro alle opposizioni Renzi ha abbassato sensibilmente gli sbarramenti ed introdotto delle quote proporzionali.

Questo serve a re-distribuire meglio le poltrone e gli equilibri interni delle coalizioni a favore dei piccoli partiti, ma assolutamente  NON RESTITUISCE IL DIRITTO DI VOTO AGLI ITALIANI.

Dalle preoccupazioni delle opposizioni e dal nuovo ddl, che sarà discusso il 27 aprile alla Camera, è del tutto assente l’attuazione delle modifiche, che la Corte costituzionale aveva indicato, nella sentenza che ha accertato l’illegalità del Porcellum.

Vediamo in dettaglio i VIZI COSTITUZIONALI PIU’ GRAVI INDICATI DALLA CONSULTA:

INGANNO SUL TIPO DI SISTEMA

Anche l’Italicum, come il Porcellum, viene presentato come un proporzionale corretto, invece è una mostruosa unione fra i due sistemi conosciuti, un inedito “maggioritario spinto”, dove c’è sempre un partito che vince.
Famosi pubblicisti l’hanno definito “a maggioranza ASSICURATA”.
Chi vince ottiene la maggioranza assoluta (54%), ossia il controllo TOTALE e pressoché blindato del Parlamento. Per far passare i provvedimenti alle Camere basta spesso solo la maggioranza relativa. Dunque la democrazia oggettivamente non potrebbe mai sussistere, infatti da oltre 10 anni non sussiste. Questo è il Parlamento che vuole Renzi e il “ce lo chiede l’Europa”.

ASSENZA DI VOTO DIRETTO

Come il Porcellum anche l’Italicum nuova versione mantiene le liste (o i capolista) bloccate, ossia un maggioritario de facto, come detto su, ma senza voto diretto. A quanto mi risulta non esistono Paesi che usano il maggioritario, che già limita la rappresentatività della scelta del partito, e tolgono anche quella sul candidato!
Ma soprattutto l’assenza di voto diretto, o preferenze è contraria agli artt.56 e 58 della Costituzione.
Le quote di proporzionale recentemente introdotte non servono a molto, solo ad una più democratica spartizione di poltrone. Con il sistema maggioritario “spinto”, anche unendosi tutte, le opposizioni non raggiungerebbero MAI la quota per battere la maggioranza (blindata in un sicuro 54%).
Vi risulta anche vagamente democratico e rappresentativo di tutti?

PREMIO DI MAGGIORANZA ED ASSENZA DELLA SOGLIA MINIMA – L’INGANNO (!)

Non basta l’assenza di voto diretto, ma si aggiunge il premio di maggioranza, come nel Porcellum, che è di solito un correttivo del proporzionale.
Ma questo premio è ABNORME, ossia attribuisce il 54% a chi raggiunge il 40% al primo turno e … senza nessuna soglia a chi vince il secondo !!!
Se nessun partito/coalizione raggiunge il 40% al primo turno, infatti, ecco che si va ad un ballottaggio – solitamente usato per due candidati a presidente/sindaco/etc. – FRA I SOLI PRIMI DUE PARTITI. Così il partito più forte potrà agevolmente vincere l’abnorme premio di MAGGIORANZA ASSOLUTA, SENZA SOGLIA MINIMA.
Una presa in giro bella e buona, che fa innervosire ancora di più se si pensa anche agli ulteriori costi ed inutili perdite di tempo nel processo elettorale,

RIDUCENDO LA SCELTA DEGLI ELETTORI A: PARTITO ROSSO O PARTITO BLU?

Questo trasforma un proporzionale in un maggioritario “spinto” di fatto,camuffato da proporzionale corretto, definito nella prima denuncia Libra, l’unica che ha aperto le indagini su tutti i politici alla Procura di Roma per gravi reati contro lo Stato (*), il sistema elettorale “per chi ama vincere facile”.

FINCHE’ NON CI RIPRENDIAMO IL DIRITTO DI VOTO NULLA PUO’ DAVVERO CAMBIARE!

FIRMA ED ATTIVATI PER LA TUA LIBERAZIONE

 

Era Angal – referente tecnico Gruppo Libra

Leggi l’intervista su generazioneweb

#fermiamoladittatura

NESSUN CAMBIAMENTO SARA’ MAI POSSIBILE SE NON SARANNO FERMATI E PUNITI I COLPEVOLI E RIPRISTINATI IL DIRITTO DI VOTO E LA COSTITUZIONE!

Leggi e firma la petizione al link sotto e renditi attivo/a nel DIFFONDERLA CON LE 3 AZIONI DESCRITTE NEL TESTO: è l’unico modo per essere davvero indipendenti dai grandi media ed autori della propria liberazione.

FIRMA E DIFFONDI L’APPELLO A TUTTI I MAGISTRATI 

SEGUICI SU TWITTER

SEGUI LA MOBILITAZIONE SULLA PAGINA FB

EVENTO facebook per contatti e domande frequenti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...