Obbligo di arresto in flagranza !

 ‪#‎fermiamoladittatura‬, un appello a tutti i Magistrati ad aprire indagini su tutti i politici ed i loro complici per USURPAZIONE DI POTERE POLITICO, perché da oltre 9 anni governano e legiferano grazie ad una legge elettorale-broglio, ossia tramite ripetuti colpi di Stato. 

Nessun cambiamento è possibile se non punendo i colpevoli e riprendendoci la democrazia !

FIRMA E DIFFONDI LA PETIZIONE

La polizia potrebbe immediatamente arrestare i politici al potere!

Lo dicono gli articoli 287 del Codice penale e 380 del Codice di procedura e le immunità politiche per reati così gravi vengono meno.

Dalla sentenza della Corte Costituzionale sul Porcellum, ossia da più di un anno, è ufficiale: i politici stanno usurpando il potere politico.

Solo la manipolazione mediatica può far passare in tutta tranquillità che un parlamento illegittimo ed illegale continui a legiferare, cambiando perfino la Costituzione e mettendo la fiducia sull’ennesima legge elettorale-broglio.

La sentenza della Consulta diceva ben altro e va rispettata! Quel parlamento va sciolto e vanno fatte elezioni con una legge elettorale finalmente costituzionale!

Oppure smettiamola di spendere miliardi per fare elezioni-farsa e ammettiamo di volere una dittatura e stare sempre peggio.

Chi è al potere sta alquanto palesemente ed ufficialmente compiendo il reato di Usurpazione di potere politico ed altri gravi reati contro lo Stato, quelli più gravi del Codice penale.
Sarebbe semplicissimo, fermarli, basterebbe fare solo attuare ciò che già dice la legge.

Art. 287 cp 1° co – USURPAZIONE DI POTERE POLITICO

Chiunque usurpa un potere politico, ovvero persiste nell’esercitarlo indebitamente, è punito con la reclusione da sei a quindici anni (1).

Le Forze dell’ordine possono, anzi, avrebbero l’obbligo di arrestarli tutti immediatamente, secondo il Codice di procedura penale.

Art. 380 cpp – ARRESTO OBBLIGATORIO IN FLAGRANZA

Gli ufficiali e gli agenti di polizia giudiziaria procedono all’arresto di chiunque è colto in flagranza di un delitto non colposo, consumato o tentato, per il quale la legge stabilisce la pena dell’ergastolo o della reclusione non inferiore nel minimo a 5 anni e nel massimo a 20 anni.

Anche fuori dai casi indicati, gli ufficiali e gli agenti di polizia giudiziaria procedono all’arresto di chiunque è colto in fragranza di uno dei seguenti delitti non colposi consumati o tentati:

  1. delitti contro la Personalità dello Stato (art. 241 e ss. Codice Penale) per i quali è stabilita la pena della reclusione non inferiore nel minimo a 5 anni o nel massimo a 10 anni;
  2. delitto di devastazione e saccheggio (art. 419 c.p.);
  3. delitti contro l’incolumità pubblica per i quali è stabilita la pena della reclusione non inferiore nel minimo a 3 anni o nel massimo a 10 anni ( artt. 422 e ss. c.p.);
  4. delitto di riduzione in schiavitù (art. 600 c.p.);
  5. …..

Se vi sta per caso venendo in mente il FALSO PROBLEMA delle IMMUNITA’ POLITICHE, non sussistono per reati così gravi da determinare l’arresto in flagranza, come è chiaro leggendo una delle norme che le prevede ed anche logico: la tutela della libertà politica di un solo individuo non può certo superare le esigenze di protezione dei diritti fondamentali e della democrazia!

Art. 68 Cost.

« I membri del Parlamento non possono essere chiamati a rispondere delle opinioni espresse e dei voti dati nell’esercizio delle loro funzioni.

Senza autorizzazione della Camera alla quale appartiene, nessun membro del Parlamento può essere sottoposto a perquisizione personale o domiciliare, né può essere arrestato o altrimenti privato della libertà personale, o mantenuto in detenzione, SALVO CHE in esecuzione di una sentenza irrevocabile di condanna, ovvero se sia colto nell’atto di commettere un delitto per il quale è previsto l’arresto obbligatorio in flagranza. (…) »

Chiediamo che lo Stato faccia il proprio dovere. Magistratura e Pubblica Sicurezza hanno il dovere di agire di fronte ad una violazione così massiccia della basi fondamentali dell’assetto democratico e repubblicano!

FIRMA ED ATTIVATI PER LA TUA LIBERAZIONE

 

Era Angal – referente tecnico Gruppo Libra

Leggi l’intervista su generazioneweb

#fermiamoladittatura

NESSUN CAMBIAMENTO SARA’ MAI POSSIBILE SE NON SARANNO FERMATI E PUNITI I COLPEVOLI E RIPRISTINATI IL DIRITTO DI VOTO E LA COSTITUZIONE!

Leggi e firma la petizione al link sotto e renditi attivo/a nel DIFFONDERLA CON LE 3 AZIONI DESCRITTE NEL TESTO: è l’unico modo per essere davvero indipendenti dai grandi media ed autori della propria liberazione.

FIRMA E DIFFONDI L’APPELLO A TUTTI I MAGISTRATI 

SEGUICI SU TWITTER

SEGUI LA MOBILITAZIONE SULLA PAGINA FB

EVENTO facebook per contatti e domande frequenti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...