Le affermazioni fantasmagoriche di Tsipras !

Manterremo il pareggio di bilancio ma senza austerity … e naturalmente spuntano i finanziamenti di Soros..

Brevi considerazioni sulla vittoria elettorale di SIRYZA in Grecia

Scusate non voglio rovinare la festa….di questi tristi tempi è così raro festeggiare!

Tsipras però deve avere poteri speciali, dato che assicura, come specificato nel suo libro “La mia sinistra” ed in molti suoi discorsi, che: «riuscire a proseguire tenendo come punto fermo il pareggio di bilancio è realmente un punto nodale della nostra strategia, perché ci dà la possibilità di trattare da una posizione di forza», il «pareggio di bilancio non significa, per forza, dover ricorrere all’austerità».

Il leader della sinistra greca preferisce parlare di «giusta divisione dei vari pesi» e «redistribuzione vera, nel sostegno ai più deboli».

Ossia manteniamo il pareggio di bilancio, ma niente più tagli alla spesa pubblica!

Saranno i paesi ricchi a pagare per quelli più poveri!

Come notoriamente avviene in Europa e tedeschi, inglesi e francesi sono certamente disposti a fare.

Un vero e proprio paradosso economico, che può bersi solo chi non sa nulla di economia o non ha idea di cosa sia avvenuto in Europa negli ultimi 20 anni.

E’ ragionevolmente credibile solo se si sta alla canna del gas del negazionismo europeista e ci si attacca al minimo filo di speranza pur di avere un attimo di sollievo FACILE, quanto effimero.

Solo un attimo appunto, consiglio di non crederci troppo, o avrete l’ennesima pre-annunciata, amara delusione.

Posate trombette e cappellini, ed interrompete i trenini di giubilo. O almeno ricordate le promesse di Tsipras e questo post e ne riparliamo fra neanche 6 mesi.

Ricordate che anche Renzi e la sinistra italiana (PRC e SEL) assicuravano un'”altra Europa” senza austerity?

…La vedete?!?

…dico… anche in lontananza…?

Inoltre, neanche a dirlo SIRYZA sarebbe finanziata da George Soros, speculatore finanziario sionista, con un serio problema di sdoppiamento della personalità, perché sarebbe anche un “filantropo” che, guarda caso, ama finanziare forze politiche “antagoniste” in Paesi dove ingiustizie e povertà gravi potrebbero portare i cittadini a ribellarsi al volere di US-Israele.

Proprio come i suoi omologhi italiani, che negano fino alla morte di essere finanziati da Soros, ma poi gli unici seggi che hanno ottenuto al Parlamento europeo, li hanno dati, oltre che alla compagna di Padoa Schioppa e giornalista di Repubblica, Barbara Spinelli, ad un’anonima sostenitrice delle Pussy Riot, le esibizioniste nudiste sado-maso, con l’unico merito di essere particolarmente volgari ed fastidiosamente inutili (anch’esse finanziate da Soros, come regalino a Putin).

Anche Tsipras cerca di non far trapelare, ma pare che il suo viaggetto in USA, per parlare nei più prestigiosi atenei e con vari dirigenti del Dipartimento di Stato e del Ministero delle Finanze, nonché con il FMI, sia stato finanziato proprio da Soros e dal suo think thank – leggi organizzazione di propaganda per non dare i soldi personalmente – INET – Istitute for New Economic Thinking.

Su Soros abbiamo già allertato con questo post. Qualunque cosa finanzi, non lo fa per filantropia, oppure significa che ha seri problemi di schizofrenia: da una parte fa crollare intere economie e paesi con le sue operazioni speculative (è successo anche all’Italia per colpa sua), dall’altra elargisce denari per la “libertà e la democrazia”. (?!?!?)

Ricordo anche che la storia del “compromesso” è tempo che smettiamo di crederla. Ecco che cosa fa il malinteso “compromesso”, più sinceramente definito anche INCIUCIO, l’abbiamo sempre applicato dalla seconda guerra mondiale ed i risultati ora sono sotto gli occhi di tutti.

SMETTIAMOLA DI BERCELA!

Il compromesso con dei criminali, è impossibile!

Sono talmente sporchi e corrotti che qualunque persona li si avvicina, inevitabilmente la corrompono.

SERVIREBBE UNA BUONA VOLTA INTRANSIGENZA DELLA DEMOCRAZIA E DEI DIRITTI DI TUTTI, ALTRO CHE “COMPROMESSI”.

Era Angal – responsabile Legale del Gruppo Tecnico Popolare Libra
Avvocato pubblicista, lavora per le istituzioni nell’ambito dei diritti umani 
Ha scritto l’UNICA denuncia che ha aperto le indagini su TUTTI i politici degli ultimi 20 anni 

Contatta il gruppo LIBRA per informarti e contribuire

La strategia di LiberAzione Nazionale del Gruppo Tecnico-Popolare Libra fornisce alle lotte popolari gli strumenti tecnici, legali e comunicativi, per la rivoluzione pacifica, intelligente ed innovativa del terzo millennio.

Pagina FB: NORIMBERGA ITALIANA La LiberAzione Nazionale TecnicoPopolare

Evento FB: Sabato 11 ottobre – Norimberga Italiana – Tutti a Roma per l’apertura delle storiche indagini

Google: denuncia politici Libra – Libra Norimberga italiana

Referente Tecnico (solo per contatti stampa e questioni tecnico-legali): gruppotecnicolibra@gmail.com

Referente attivisti e blog: Luca Rossi       329 89 73 193

 

 

L’AGO DELLA BILANCIA SEI TU !
Norimberga Italiana: la LiberAzione Nazionale TecnicoPopolare

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...