Renzi più vergognoso della Fornero con i disabili

RENZI, dopo essersi lanciato secchiate di acqua fredda sulla testa solo l’estate scorsa a sostegno dei malati di sla TAGLIANDO il fondo necessario per l’assistenza a tutti i cittadini affetti da non autosufficienza in Italia, DI BEN UN TERZO, dimostra quanto si possa essere criminali e scandalosamente vergognosi.

Ecco la vera secchiata: il fondo per la non autosufficienza tagliato di quasi un terzo!

Se tutti i governi della Troika si sono distinti per una SPIETATEZZA NON UMANA nei confronti dei malati di sla e dei cittadini non autosufficienti, sottraendo fondi, irrisori per lo Stato, ma fondamentali per la dignità minima di vita, Renzi come sempre li supera tutti, grazie alla sua ormai proverbiale ottusità, mista ad una smisurata, quanto inspiegabile, fiducia nel proprio ego e ad un tragicomico senso dell’humour.
Un mix letale!

La FORNERO aveva dato il proprio indelebile contributo, degno della matrigna di Biancaneve come sempre.
Lasciò che i malati di sla, non solo per la prima volta arrivassero fino a Roma, alcuni in ambulanza, ma che dopo ore d’attesa, si togliessero addirittura i respiratori rischiando la morte sotto il Ministero, invece d’invitarli a parlare e naturalmente tagliò comunque i fondi.
Non contenta, andò anche dopo a visitare Tore Usai, uno degli organizzatori della protesta, fino in Sardegna per proferire, accanto al suo letto di dignità e coraggio nonostante la sofferenza, le seguenti parole a giustificazione dei tagli:

“Lei non sa quanto è dura la vita di un Ministro…!”

Così come con Berlusconi, tocca ricredersi! Anche con la Fornero non avevamo ancora visto il peggio del peggio!

Arriva RENZI,che, TAGLIANDO un fondo di già soli 350.000 euro, necessario per l’assistenza a tutti i cittadini affetti da non autosufficienza in Italia, DI BEN UN TERZO ancora, dopo essersi lanciato secchiate di acqua fredda sulla testa solo l’estate scorsa a sostegno dei malati di sla, dimostra che si può esser ancora più criminali, più bassi, più scandalosamente vergognosi.
Lo potete ammirare in questi scatti nelle sue pose da salmone norvegese, che tenta di risalire la corrente, e Mister “nato con la camicia” bagnata, che hanno allietato la nostra OTTAVA ESTATE DI cd. “CRISI”.

secchiata

Queste persone vanno arrestate: SUBITO!

Anche quando i malati di sla HANNO DI NUOVO MANIFESTATO A ROMA QUESTO AUTUNNO, nessuno li ha degnati di attenzione, nessuno è sceso dai Palazzi ad ascoltarli.
Chiedevano, non un aumento dei fondi, ma ALMENO un più razionale utilizzo degli stessi. Invece che usarli per ospedalizzazioni super-costose, per far si che i malati restino nelle proprie case, pagare invece un assegno ai familiari, che forniscono le cure. Malati di questa gravità, richiedono la presenza h. 24 ed i familiari rinunciano a lavorare per poterli seguire, in assenza di un sostegno pubblico.

VERGOGNA! 100 milioni, quando si firmano trattati europei ed appalti di decine di miliardi e si pagano migliaia di stipendi milionari!
VERGOGNA! la corruzione, anche per quei pochi spicci e sulla pelle dei più sofferenti!

Vergogna, vergogniamoci tutti!
Il progresso di un Paese si vede da come lo Stato si prende cura dei più deboli.
E in Italia è anche dovere costituzionale!

Art. 38 Costituzione
Ogni cittadino inabile al lavoro e sprovvisto dei mezzi necessari per vivere ha diritto al mantenimento e all’assistenza sociale.
I lavoratori hanno diritto che siano preveduti ed assicurati mezzi adeguati alle loro esigenze di vita in caso di infortunio, malattia, invalidità e vecchiaia, disoccupazione involontaria.
Gli inabili ed i minorati hanno diritto all’educazione e all’avviamento professionale.
Ai compiti previsti in questo articolo provvedono organi ed istituti predisposti o integrati dallo Stato.
L’assistenza privata è libera.

Era Angal – responsabile Legale del Gruppo Tecnico Popolare Libra
Avvocato pubblicista, lavora per le istituzioni nell’ambito dei diritti umani 
Ha scritto l’UNICA denuncia che ha aperto le indagini su TUTTI i politici degli ultimi 20 anni 

 

Leggi la versione integrale della DENUNCIA LIBRA anche per note e fonti

La denuncia che ha aperto per la prima volta in assoluto le indagini contro tutti i politici degli ultimi 20 anni per gravi reati contro lo Stato: Attentati ai diritti politici dei cittadini (art. 294 c.p.) – Usurpazione di potere politico (art. 287 c.p.) e più gravi reati contro lo Stato

Leggi l’atto di opposizione ATTO DI OPPOSIZIONE LIBRA

Contatta il gruppo LIBRA per informarti e contribuire

Pagina FB: NORIMBERGA ITALIANA La LiberAzione Nazionale TecnicoPopolare

Evento FB: Sabato 11 ottobre – Norimberga Italiana – Tutti a Roma per l’apertura delle storiche indagini

Google: denuncia politici Libra – Libra Norimberga italiana

Referente Tecnico (solo per contatti stampa e questioni tecnico-legali): gruppotecnicolibra@gmail.com

Referente attivisti e blog: Luca Rossi       329 89 73 193

 

 

L’AGO DELLA BILANCIA SEI TU !
Norimberga Italiana: la LiberAzione Nazionale TecnicoPopolare

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...