Come combattere la dittatura dell’inganno

Dittatura dell’inganno è’ la forma che assume l’attacco delle élite nei paesi occidentali, quelli più democratici al mondo. Dove la cittadinanza ha introiettato il senso dei propri diritti almeno basilari, come quello alla libertà personale e di pensiero e, dunque, il dissenso non può essere palesemente e violentemente represso.

… pensa come in un romanzo della grande Agatha Christie …

Per chi non ha mai vissuto in una dittatura è difficile comprendere ed immaginare davvero cosa significhi. Io mi sono occupata delle dittature di tutto il mondo partendo con le ricerche sulla Siria nel lontano 2004 e proseguendo nella difesa in Italia di coloro che dalle dittature fuggivano ed erano eccezionalmente sopravvissuti perché oppositori politici gravemente perseguitati.

Ruanda, Congo, Cina, Russia, Serbia, Macedonia, Palestina, Libano, Iran, Pakistan, Afghanistan, Libia, Algeria, Eritrea, Sudan, Liberia, Sierra Leone, Costa d’Avorio, Mali, Guinea,….quasi tutto il mondo è sotto dittatura o guerra, queste sono solo fra le più sanguinarie, ma NOI DIAMO PER SCONTATA LA DEMOCRAZIA PERCHE’ CE L’HANNO REGALATA I NOSTRI NONNI e ci viviamo da ormai 3 generazioni.

Ancora più difficile è comprendere a fondo i meccanismi con cui agisce quella che viene definita:

“NUOVA DITTATURA” o “DITTATURA DELL’INGANNO”

E’ la forma che assume l’attacco delle élite nei paesi occidentali, quelli più democratici al mondo. Dove la cittadinanza ha introiettato il senso dei propri diritti almeno basilari, come quello alla libertà personale e di pensiero e, dunque, il dissenso non può essere palesemente e violentemente represso.

Questa nuova dittatura non può servirsi delle armi tradizionali – chiudere media indipendenti, mettere in carcere chi contesta, disperdere chi manifesta, torturare, far sparire, ammazzare palesemente -, come fanno le dittature di paesi meno fortunati.
Al posto di tutte queste armi – che può usare in proporzione minima rispetto alle dittature tradizionali – questa nuova dittatura ha l’INGANNO, oltre alla corruzione che, però, fortunatamente su alcuni esseri umani non ha presa fino al punto di far fare loro del male ad altri esseri umani.

Il web è pieno zeppo di troll di ogni stile, giornalisti “in erba”, web influencer, pagati dal sistema, l’associazionismo pullula di personaggi dal curriculum quantomeno sospetto, che si scoprono salvatori della Patria solo oggi, ex politici e magistrati si ricordano che l’Italia è in dittatura e che “scoprono” questo disastro dopo 10 anni di euro e 20 di disastro euro-atlantico

Lasciatemelo dire dopo 8 mesi di Norimberga italiana,

E’ DAVVERO INCREDIBILE QUANTO INVESTA QUESTO SISTEMA IN FINTI ANTI-SISTEMA ED INFILTRATI DI PROFESSIONE!

Può sembrare assurdo, lo so, ma consideriamo che l’inganno è l’unica arma che hanno e, dunque, la usano massicciamente, per questo, oltre ad una serie di Cassandre prolisse ed apocalittiche, per le quali sembra non possa mai cambiare nulla, che sia sempre troppo difficile, non si vede vera azione quasi da nessuna parte.
Le associazioni languono di pochi soggetti, sempre gli stessi, e nessuno di questi salvatori della Patria che dica uniamoci e liberiamo questo paese, anzi più che altro che inizi a farlo.
Siamo nel 2014 in europa occidentale, ci rendiamo conto? non dobbiamo neanche imbracciare le armi, ma semplicemente esserci!
Possibile non ci si riesca mai ad organizzare fra tutti questi “dissidenti” di facciata???

L’inganno – scusate questa digressione, ma l’arma contro quest’inganno è proprio la comunicazione, la trasparenza e la condivisione – non consiste nel fatto che tutti i grandi media – ad esempio – sono controllati – quello è palese dai loro finanziatori e dai loro articoli, troppo facile -, ma nel fatto che quando i cittadini iniziano a capire le cose:

  1. IL SISTEMA CREA UN ANTI-SISTEMA DA LUI CONTROLLATO per gestire il dissenso di quei pochi che hanno capito, ma che stanno diventando troppi, tramite leader ed opinion leader d’accordo nel dire di voler cambiare tutto, senza cambiare niente mai nei fatti.
  2. QUANDO SI CREA QUALCOSA DI VERO E PERICOLOSO, IL SISTEMA LO INFILTRA MASSICCIAMENTE mandando continuamente agenti che all’inizio si mostrano utili, ma poi una volta entrati boicottano e, infine, tentano di distruggere dall’interno, mettendo le persone le une contro le altre.

Personalmente quello che vedo è che la maggior parte degli italiani che hanno capito è proprio ingabbiata nell’azione di questi “agenti disturbatori” e dai meccanismi passivi che questo tipo d’inganno mira a generare nel cittadino.

Un consiglio personale, dopo un po’ che seguite qualcuno o un movimento/asssociazione/ etc. chiedetevi sempre – almeno dopo un po’! – quali risultati concreti stiano davvero portando alla soluzione del problema principale.
E sulle persone, informatevi di cosa hanno fatto finora e chiedetevi come mai si svegliano solo ora…persino dopo noi cittadini!

NEL PERIODO DEL GRANDE INGANNO

A QUESTO PUNTO TOCCA PER FORZA SEGUIRE IL CONSIGLIO DI AGATHA CHRISTIE PER SALVARSI,
in fin dei conti sempre una guerra è, e il nemico, anche se subdolo, è spietato, non dimentichiamolo!

La più grande autrice di gialli diceva:

“Una coincidenza è una coincidenza,

due coincidenze sono due coincidenze,…

ma tre coincidenze sono una prova.”

E anche il romanzo “10 piccoli indiani” non è stato certo scelto a caso. Spero che arrivi ai destinatari forte e chiaro.

Era Angal


Leggi la versione integrale della DENUNCIA LIBRA 

La denuncia che ha aperto per la prima volta in assoluto le indagini contro tutti i politici degli ultimi 20 anni per gravi reati contro lo Stato

Leggi l’atto di opposizione ATTO DI OPPOSIZIONE LIBRA

Contatta il gruppo LIBRA per informarti e contribuire

Pagina FB: NORIMBERGA ITALIANA La LiberAzione Nazionale TecnicoPopolare

Evento FB: Sabato 11 ottobre – Norimberga Italiana – Tutti a Roma per l’apertura delle storiche indagini

Google: denuncia politici Libra – Libra Norimberga italiana

Referente Tecnico (solo per contatti stampa e questioni tecnico-legali): gruppotecnicolibra@gmail.com

Referente attivisti e blog: Luca Rossi       329 89 73 193

L’AGO DELLA BILANCIA SEI TU !
Norimberga Italiana: la LiberAzione Nazionale TecnicoPopolare

Annunci

One thought on “Come combattere la dittatura dell’inganno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...